Golden Goose Superstar Green Glitter

Nello stesso periodo, sarà diretta da Mauro Bolognini ne Per le antiche scale (1975), dove avrà occasione di lavorare accanto a Marcello Mastroianni. L’anno seguente, è con Yul Brynner in Con la rabbia agli occhi (1976), poi passa a Caprioli in Diamanti sporchi di sangue (1978). Il suo sogno, riuscito solo in parte, era quello di lavorare di più con Dino Risi.

1: ieri abbiamo visto la partita a Soho, io e Andy, davanti al Bar Italia. È stato fantastico, c’era una folla in puro delirio, se non fosse stato che io volevo vomitare e avevo la schiena a pezzi, credo che ci saremmo davvero distrutti!! (ogni tanto mi guasto la festa con i miei malanni passeggeri. Sorry Andy!!!) comunque è stato un segnale di quanti italiani ci siano in città: da Frith St a Piccadilly circus (letteralmente invasa) sembrava di stare a Milano o Roma.

MARCOTTI: Totally agree. There were just so many components to it. And as for the complaint that VAR robs players of the spontaneity of celebrating a goal, the folks I was with celebrated three times: first when the goal went in, then when they saw the replays and it became clear it was going to be allowed to stand, and then finally when the referee confirmed it was a goal..

Nel cast Jake Gyllenhaal nel ruolo del principe Dastan, Gemma Arterton in quello di Tamina, Alfred Molina, Ben Kingsley e Toby Kebbell.La voce fuori campo che si sente nel trailer è quella di Gemma Arterton che racconta dell’esistenza di un magico pugnale che offre al suo portatore il potere di viaggiare nel tempo. Il malvagio Nizam vuole rubarlo e usarlo per distruggere il mondo, così Dastan e Tamina devono portare il pugnale dal guardiano segreto del tempio dove sarà salvo.L’originale game designer di Prince of Persia, Jordan Mechner, sei anni fa propose agli esecutive della Disney un video in cui proponeva la sua visione per la realizzazione di un film di Prince of Persia.Il video è stato mostrato per la prima volta al pubblico durante il Game Developers Conference che si è tenuto all’inizio di quest’anno, si tratta di un classico movie pitch in cui vengono mostrati i personaggi, qualche scena romantica, la ricerca di un oggetto, in questo caso il pugnale, intrighi e molta azione.Dopo l’uscita del poster americano rappresentante il principe Dastan (Jake Gyllenhaal) e quello inglese raffigurante la principessa Tamina (Gemma Arterton), la Disney ha rilasciato una nuova foto ufficiale di Prince of Persia: Sands of Time, in cui si può vedere Ben Kingsley nel ruolo di Nizam, il malvagio nobile che vuole impadronirsi delle Sabbie del Tempo, un regalo fatto dagli dei che permette di mandare in dietro il tempo.Con tutto questo nuovo materiale uscito negli ultimi giorni si possono fare due ipotesi: che il primo trailer del film esca assieme al film di G Force sempre prodotto da Jerry Bruckheimer oppure che vengano mostrate delle scene o il trailer stesso al Comic Con di San Diego, nel quale la Disney è presente con due pannelli, uno per i film in 3D e l’altro per le produzioni animate. Finalmente disponibile il primo footage del nuovo film diretto da Mike Newell, Prince of Persia: Sands of Time, l’adattamento cinematografico dell’omonimo videogioco.

Be the first to comment

Leave a Reply